Global Startup Program & Mhub – Parte 1

È già un mese e mezzo da quando MIXARTISTA ha iniziato il Global StartupProgram a Chicago.
E per questo vorremmo condividere la nostra esperienza della prima parte del programma organizzato dall’Agenzia italiana del commercio.

Leonardo Stamati, CEO – Co-fondatore di MIXARTISTA, ha lasciato l’Italia lo scorso luglio per iniziare un nuovo viaggio negli Stati Uniti con l’obiettivo di presentare la nostra innovativa soluzione per preparare cocktail. Per questo percorso imprenditoriale, ci è stato assegnato come partner in loco l’incubatore mHUB.

mHUB è il centro di innovazione più grande e in più rapida crescita della nazione focalizzato sullo sviluppo e la fabbricazione di prodotti fisici. La sua missione è quella di garantire che l’industria manifatturiera continui ad accelerare, crescere e prosperare.

Fin dall’inizio l’Ambasciata italiana ci ha dato un caloroso benvenuto e abbiamo incontrato il sottosegretario del Ministero dello Sviluppo Economico, Michele Geraci e tutto il personale dell’Agenzia del Commercio Italiana. Durante la prima settimana, Leonardo ha seguito diverse lezioni su innovazione, strategia, marketing e imprenditorialità.

Il primo evento a cui abbiamo partecipato a Chicago è stato il FUND Conference, il perfetto palcoscenico pululante di imprenditori, VC, investitori angel ed esperti del settore riuniti con l’unico scopo di sostenere l’Innovazione. Proprio durante l’evento, siamo stati selezionati come startup altamente innovativa ed abbiamo avuto la possibilità di presentarci di fronte alla platea.

Nei giorni seguenti, gli eventi di Networking sono stati una delle attività principali. È stato un piacere scoprire un’incredibile rete di imprenditori appassionati in Workbox Company e Founder Institute, ad esempio. In quei giorni abbiamo avuto anche il piacere di unirci al “Launch Party – Summer 2019” organizzato da Startup Grind nell’incubatore mHUB.

Un altro evento interessante è stato il “Brand Innovation Quest – Chicago 2019” organizzato da Living the Brand® Academy and Innovation Foundry. Durante la conferenza sono stati toccati quattro argomenti riguardanti l’innovazione: leadership, branding, cultura e strategia.

Insieme ad altri talentuosi imprenditori italiani, ci sentiamo calorosamente accolti nell’ecosistema imprenditoriale della città, uno dei più grandi negli Stati Uniti, e siamo entusiasti di perseguire il nostro sogno americano. Gli italiani che si sono uniti a Leonardo sono Michele Castioni project manager di Getastand, Saverio Ermanno Lorè CEO & Founder di Hooro – Analytics on the shelf, Marco Zani CEO & Founder di Mark One e Marco Filippi CEO & Founder di Volvero.

“Make the Connection! IHCC Signature Breakfast! ” ha ospitato oltre 800 imprenditori e imprenditori di ogni settore che si riuniscono per costruire relazioni. Siamo stati orgogliosi di portare in tutto il mondo l’efficienza nella preparazione di cocktail per il settore dell’ospitalità in questa stimolante mattinata, organizzata nel Marriot Hotel. Sempre per quanto riguarda il settore dell’ospitalità, MIXARTISTA ha partecipato alla “Associazione nazionale dei concessionari”, un punto d’incontro per diversi espositori del mercato dell’ospitalità, che ha riunito i migliori leader del settore alimentare nel settore del tempo libero presso The Concession & Hospitality Expo.

A Chicago, i fine settimana sono perfetti per lavorare su nuove idee. In questa occasione, MIXARTISTA ha partecipato al “The startup weekend” organizzato da Techstars. Due giorni dedicati al lavoro con gli imprenditori per sviluppare l’idea più interessante nell’incubatore 2112,

ma sicuramente uno degli eventi più importanti, a cui ha partecipato l’amministratore delegato del distributore di cocktail robotico, è stato il “Northwestern Kellogg + Startup Mixer” organizzato dalla Northwestern University – Kellogg School of Management. Uno spazio dedicato al networking e alla scoperta di nuove opportunità di business. Inoltre, è stato perfetto per incontrare i migliori talenti aziendali e professionisti MBA che desiderano approfondire l’imprenditorialità dell’innovazione e della tecnologia.

Il finale perfetto per la prima parte del Global Startup Program è stato l’ “Annual Community BBQ” organizzato da mHub in collaborazione con l’ufficio ICE di Chicago dove, abbiamo avuto il piacere di presentare la nostra tecnologia innovativa a 600 partecipanti.

Ancora una volta, molte grazie al Ministero dello Sviluppo Economico e all’ICE per questa opportunità!

Leave a Reply